7 Gennaio 2020

 Tre è il numero perfetto e tre sarebbero dovuti rimanere ma c'era un amico che voleva e doveva assolutamente tornare, alcune categorie che  stranamente non si erano ancora sentite offese, una sfida persa( la pagina in  Kamasutra Kolossal Kamikaze che nelle mie intenzioni avrebbe dovuto 

essere insostenibile e che  invece era stata fruita senza  quasi colpo ferire.)Punto nell'orgoglio ho escogitato la più  orripilante entrata in scena che sia mai stata ordita nella letteratura alta ( e pure nel cinema basso).  Quattro poi è il numero del poker e dell' azzardo.Sarà un tuffo bendato da trampolini siderali, un triplo salto mortale all'indietro e senza rete,  un romanzo che coniugherà futurismo satira e giallo in una combinazione mai tentata prima.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Tremula libri